L’Associazione Professionale Armandola Marzano De Renzis, fornisce assistenza per l’esame e/o la redazione di contratti.
Obiettivo dell’assistenza è quello di fornire al Cliente elementi per la corretta interpretazione del contratto in modo da evitare errori nell’esecuzione del contratto, gli effetti dello stesso possano in qualche modo pregiudicare i diritti che invece dovevano essere oggetto della tutela .

I SETTORI DI COMPETENZA
L’Avvocato fornisce la propria consulenza ed attività per la redazione di contratti che si elencano a mero titolo esemplificativo:

  • CONTRATTO DI LOCAZIONE USO ABITATIVO, COMMERCIALE, TRANSITORIO, PER STUDENTI;
  • CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA;
  • ATTO DI TRANSAZIONE;
  • ATTO DI RICONOSCIMENTO DI DEBITO;
  • CONTRATTO DI COMODATO;
  • CONTRATTO DI CESSIONE DI CREDITO;
  • ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE;
  • ATTO DI SUBENTRO E/O RISOLUZIONE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE.

CONTRATTI DI LOCAZIONE
Si redigono contratti di locazione consigliando al Cliente la tipologia contrattuale maggiormente conforme alle sue esigenze .
L’Associazione Professionale Armandola Marzano De Renzis, presta la propria attività legale per pratiche di sfratto sia per finita locazione, che per morosità ed anche per risoluzioni contrattuali. Si redigono altresì ricorsi per decreto ingiuntivo per mancato pagamento di canoni di locazione ed eventuali oneri.
Preventivamente il legale proporrà il ricorso in Mediazione cui seguirà il giudizio per mancato accordo.
Il Cliente verrà seguito anche nell’intera fase esecutiva per la liberazione dell’immobile oltre a quella del recupero credito.

ASSISTENZA IN TUTTO IL TERRITORIO ITALIANO
L’Associazione Professionale Armandola Marzano De Renzis ha la propria sede in Roma, ed opera in tutto il territorio nazionale (isole comprese) appoggiandosi per la sola domiciliazione presso Avvocati conosciuti di spiccata reputazione.

ONORARI CONCORDATI CON IL CLIENTE
La somma per l’attività svolta verrà preventivamente concordata con il Cliente, con sottoscrizione del relativo contratto (ai sensi del nuovo codice deontologico forense approvato dal consiglio nazionale forense nella seduta del 31 gennaio 2014).