CASSAZIONE SENTENZA N. 5208/2016
  • 31/03/2016

CASSAZIONE SENTENZA N. 5208/2016

 

Con la recente sentenza la Corte di Cassazione ha confermato il proprio indirizzo sul punto che segue.

L’indicazione dei dati catastali, secondo i Giudici di Piazza Cavour, non assume carattere necessario nell’individuazione dell’immobile oggetto di una compravendita immobiliare.

Infatti secondo la giurisprudenza di legittimità assume valore decisivo e prevalente l’esatta indicazione dei confini, i quali, concernendo punti oggettivi di riferimento esterni, consentono la massima precisione.

Gli Ermellini specificano altresì che i dati catastali, avendo tra l’altro finalità di natura tributaria, hanno carattere sussidiario.

Indietro